mercoledì 4 aprile 2018

Torna in una edizione speciale per i 40 anni di Goldrake in Italia il saggio C’era una volta Goldrake




In occasione delle celebrazioni per i 40 anni dalla prima trasmissione della serie Atlas Ufo Robot in Italia, Società Editrice La Torre ripropone il saggio C’era una volta Goldrake. La vera storia del robot giapponese che ha rivoluzionato la TV italiana di Massimo Nicora in una edizione speciale a tiratura limitata e numerata, interamente riveduta e corretta e con una nuova copertina.

Della nuova edizione saranno realizzate soltanto 100 copie che potranno essere acquistate esclusivamente dal sito di Società Editrice La Torre (www.editricelatorre.it) a partire dalle ore 19.00 del 4 aprile 2018 – allo stesso orario in cui fu trasmessa la prima puntata del cartone animato in Italia nel 1978 – fino a esaurimento scorte. Le copie non sono preordinabili e una volta esaurita la tiratura l’edizione speciale non verrà più ristampata. Resterà comunque disponibile l’edizione “normale”.

giovedì 1 febbraio 2018

Buon compleanno Alberto "Michel" Tadini: ecco la sua storia


In occasione del 66esimo compleanno di Alberto Tadini ripercorriamo la carriera del cantante che ha dato voce alla sigla Goldrake e scopriamo come il cantante di Caravaggio, promessa della musica leggera italiana, è diventato l'interprete di sigle di cartoni animati finendo poi con l'abbandonare una promettente carriera.

domenica 21 gennaio 2018

Addio a Giampiero Scussel (Goldraaaaaake!!!)



Il 40esimo anniversario di Goldrake in Italia inizia purtroppo con una triste notizia.
Ci ha lasciato oggi Giampiero Scussel, figura centrale per quanto riguarda le sigle di Goldrake in Italia.
Nel 1978 lo troviamo infatti a ricoprire l'incarico di direttore artistico della Fonit Cetra, mentre in precedenza era stato direttore artistico della EMI e scopritore di talenti come Francesco Guccini, Alan Sorrenti e I Nomadi

mercoledì 10 gennaio 2018

Goldrake: Il mistero dell'ATLAS 40 anni dopo (1978-2018)




Uno dei misteri più avvincenti su cui da decenni dibattono gli appassionati di Goldrake riguarda il titolo della serie che dall'originale giapponese ufo Robot Grendizer diventa Goldorak in Francia e Atlas Ufo Robot in Italia, una scelta che ha causato non poca confusione nel pubblico. 

In occasione del quarantesimo anniversario di Goldrake in Italia che si celebrerà il prossimo aprile, riporto (riadattandolo) qui di seguito quanto scritto nel mio libro C'era una volta Goldrake. La vera storia del robot giapponese che ha rivoluzionato la TV Italiana sperando di fornire il contributo definitivo e chiarificatore  sul mistero di Atlas Ufo Robot grazie soprattutto alla interviste che sono riuscito a realizzare con i dirigenti RAI dell'epoca, su tutti l'allora responsabile dei programmi per bambini Paola De Benedetti, la persona incaricata della programmazione di Atlas Ufo Robot che lavorava a stretto contatto con Nicoletta Artome Sergio Trinchero approvandone e condividendone le scelte e le proposte.